Nuova Solidarieta’

  • Punto vendita

    Via Brunenghi 91/I
    Finale Ligure (SV)
    Tel. 019 680730

    E-mail

    sconfinale@gmail.com

     

     

    Il volontariato come risorsa e come realizzazione

    I soci e volontari di Nuova Solidarità sono un gruppo numeroso, circa trenta persone. Il volontario di Nuova Solidarietà è un protagonista attivo dell’azione e dello sviluppo dell’organizzazione, potendo esprimersi nei momenti decisionali secondo principi democratici. Le idee e le peculiarità delle persone trovano rispetto e valorizzazione; questo costituisce il miglior tramite verso il visitatore nel far conoscere i valori del commercio equo e solidale e dare voce alle istanze dei contadini ed artigiani.

    Un “borgo” equosolidale

    Finale Ligure è situata in un contesto territoriale di pregio, meta di turismo estivo per le spiagge e l’entroterra, visitata tutto l’anno per il centro storico, Finalborgo, in cui la storia ligure ha lasciato importanti testimonianze.

    Finale ospità però anche iniziative di rilievo, che sanno proporre una giusta misura di informazione, solidarietà, divertimento, spettacolo, arte e creatività, promosse da un ricco tessuto associativo. Il commercio equo è presente, portando le proprie esperienze e la qualità dei propri prodotti anche al di fuori delle proprie botteghe.

    Gli alberghi che aderiscono al circuito Happy Familypropongono ai propri ospiti accoglienza e servizi all’insegna della genuinità: mettono a disposizione biciclette, spazi gioco per i bambini, la cucina valorizza i prodotti locali, la colazione è a base di prodotti del commercio equo. E’ garantito l’accesso ai diversamente abili. Si svolge animazione educativa, si offrono servizi flessibili orientati alle esigenze della famiglia.

    Nuova Solidarietà è anche ponte sul territorio verso organizzazioni nazionali ed internazionali che si occupano a vario titolo di solidarietà sotto il segno della giustizia: le ONG Progetto Continenti [vedi SITO]e AIFO [vedi SITO], il coordinamento Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie [vedi SITO].

    Leggere per conoscere, capire per agire

    La Bottega del Mondo di Nuova Solidarietà propone una vasta scelta di libri in vendita e in prestito. Particolarmente interessanti sono le sezioni di narrativa, saggistica, pedagogia e educazione alla mondialità.

    Capire il mondo, per capire il proprio ruolo nel mondo: le letture aiutano ad acquisire consapevolezza di come ciascuno viva in una sfera contesto economico, nel quale è non soggetto passivo, ma protagonista. Conoscere il contesto e le conseguenze del nostro agire ci insegna ad usare bene le grandi potenzialità positive di ciascuno di noi, a beneficio nostro e degli altri.

    Finanza etica: una scelta di coerenza

    Non può essere disgiunto dai criteri di equità e solidarietà l’uso del proprio denaro, che dovrebbe essere consapevole degli effetti prodotti sul sistema economico globale.

    Nuova Solidarietà offre informazioni e soluzioni a chi desideri avvicinarsi alla finanza etica per conoscerne i valori e gli strumenti. Ospita con periodicità regolare uno sportello di Banca Etica [vediSITO], partecipa al Coordinamento Soci di Banca Etica di Savona-Imperia e ne distribuisce il materiale informativo. Inoltre promuove iniziative di confronto e di dibattito sulle complesse problematiche di una finanza che aspira ad essere “etica”.

    Percorsi didattici per una educazione alla mondialita’

    L’educazione è un dialogo in cui nessuno educa nessuno, ma ci si educa insieme ascoltando la vita
    A. Rossi

    In ogni dialogo è indispensabile che gli interlocutori siano sullo stesso piano perché l’ascolto reciproco diventi possibile e la ricchezza della vita possa transitare dall’uno all’altro. Questo non significa sottovalutare l’esperienza dell’adulto rispetto a quella del giovane o credere che i giovani siano portatori di chissà quali taumaturgiche novità, ma permettere che ognuno dei due poli sia se stesso e che nessuno si consideri padrone della relazione. Né superiorità né dipendenza, né chiusura, ma scambio e ascolto reciproco: questa legge di interrelazione, che vale per tutti gli aspetti della vita, è per Nuova Solidarietà il principio essenziale dell’opera educativa.

    Contatta la sede per informazioni sulla ricca offerta formativa di Nuova Solidarietà.


    3 dicembre 2010 | Scritto da: bottegadellasolidarieta | Tag: Tag:

L'autore dell'articolo

Comments are closed.